Biografia

La band Uscitanord ha una storia lunga quasi venti anni. L’idea dei fondatori ed autori Marco Belisario e Marcello
Malatesta, era e rimane ancora oggi quella di intraprendere un percorso creativo che unisca le forme e il linguaggio
tipici della canzone d’autore italiana (e non solo) con uno stile compositivo più eterogeneo e capace di con-fondere
il jazz con il rock o la musica popolare italiana con quella latina o africana.
Nel 2002, realizzano il primo album dal titolo “Vizi, vezzi e virtù“ che racconta storie vissute attraverso la pratica dell’-
autoironia, una autoproduzione dove la passione per il jazz, i versi particolarmente ispirati e la riscoperta del suono
caldo degli strumenti acustici, avvicinano la band a uno stile che si insinua timidamente nel genere della canzone
d’autore.
Nel 2006 l’album “La nostra cecità“, secondo lavoro discografico con undici brani inediti che danzano con ironia,
passione e intima sofferenza sulle cecità dell’uomo comune e le sue infinite contraddizioni.
Nel 2011 il nuovo lavoro “Prova d’Artista” (special guest Bepi D’Amato al clarinetto), un mix di suoni avvolgenti
e profondi pensieri di confine, dove la realtà si schiaccia in una visione crepuscolare, in tempi lunghi e a bassa velocità,
capaci di narrare uno sguardo doppio tra note e parole, tra mondo immaginato e persone reali della provincia,
dove ironia, introspezione e durata si contaminano l’un l’altro senza mai confondersi.
Il 2013 è l’anno dell’album “Non Aspettare“, una collezione di otto brani inediti, che si aprono a un diverso approccio
al vivere come al fare musica. Alla complessità della vita di tutti i giorni, Uscitanord contrappone la semplicità
e la trasparenza dei desideri e delle cose piccole e vissute. Sono canzoni accoglienti, dal sound acustico contaminato
da sonorità elettriche, che non appesantiscono l’ascolto e lasciano spazio all’ampiezza delle singole storie
e alla loro meraviglia.
Uscitanord, spesso definita come una delle Band più interessanti del panorama musicale italiano, ha conseguito
diversi riconoscimenti nelle manifestazioni legate alla canzone d’Autore, tenuto concerti nei teatri e locali più prestigiosi
come il Blue Note di Milano con i loro brani ascoltati più volte nel circuito delle Radio nazionali più importanti.
A Febbraio 2017 l’uscita del nuovo album “Il Sogno Occidentale” con l’etichetta
I Cuochi Music – Milano, undici brani inediti attraverso i quali
vengono raccontate le diverse realtà di questo tempo con alternanza di sentimenti,
da quello critico a quello ironico, dal richiamo alle proprie tradizioni culturali
a momenti di assoluta dolcezza che invitano a superare le distrazioni del quotidiano.

Componenti:

Marco Belisario, voce, chromonica e percussioni
Marcello Malatesta, pianoforte, tastiere e sintetizzatori
Mauro De Federicis, chitarre
Angelo Albano, basso elettrico
Bruno Marcozzi, batteria